E finalmente si posano i binari

E finalmente si posano i binari

Finalmente ho cominciato a posare un po’ di metri di binario e dopo qualche peripezia sono riuscito a “chiudere” il livello -1, ovvero i binari compongono un giro completo con tutte le diramazioni come da progetto. Ho cablato anche gli scambi e l’altro giorno ho fatto il collaudo con una volenterosa Taurus Piko, collaudatrice ufficiale di tutti i miei plastici.

Le foto evidenziano (ed enfatizzano) tutte le magagne ancora da sistemare. Per esempio devo ancora mettere a registro le rampe di accesso al piano superiore:

Naturalmente non tutto è filato liscio durante il collaudo, anzi! Alcuni scambi mi hanno fatto dannare, dato che sono tutti con cuore polarizzato, considerando anche il fatto che io e l’elettronica viviamo in due mondi diversi. Comunque tutto si è risolto per il meglio e spesso la soluzione era così semplice e stupida da non averci pensato fino all’ultimo: per esempio alcuni scambi Peco non polarizzavano il cuore a causa di lamelle semplicemente sporche.

Solo un maledetto scambio Tillig alla fine ha avuto la meglio: non sono riuscito a polarizzarne il cuore in nessun modo… pazienza. Per fortuna è uno scambio secondario e le locomotive ci passano comunque senza fermarsi.

I binari provengono in gran parte da lavori precedenti, come si nota dalle foto alcuni hanno le rotaie colorate perché facevano parte di tratti in vista nei vecchi plastici. Ci sono binari Roco Line cod.83 che mi dispiaceva buttare, Peco cod.75 (flessibili), scambi Peco Electrofrog e scambi in curva Tillig. Anche i motori degli scambi sono quasi tutti riciclati: sono Peco e qualcuno Conrad che ho voluto abbinare agli scambi Tillig dato che non hanno la “molletta” che tiene gli aghi in posizione (sono stracontento dei Conrad che costano quasi niente e funzionano benissimo. Art. 219998 comprati direttamente da www.conrad.de). Alcuni li ho posizionati sottoplancia, altri li ho messi di fianco al loro scambio.

Ho posato i binari anche sulle rampe che portano al “piano di sopra” e ora ci sarà di divertirsi/piangere con il piazzale della stazione di Milano Chiaravalle…

Panoramica parziale della stazione fantasma presa dall’incrocio delle due rampe di salita al piano di sopra:

 

Currently On My Stereo: WAX TAILOR “THE TUNE” (watch on YouTube)