Segnali

Segnali

La stazione prevede una serie di segnali da posizionare in prossimità dei singoli binari quindi è giunto il momento di dedicarmici, con un filo d’ansia viste le mie capacità elettriche. Per prima cosa ho riadattato alcuni vecchi segnali Linea Model che già avevo (era un peccato non sfruttarli), quindi ho voluto provare a “fondere” un segnale a vela quadra con uno a vela tonda e ho ottenuto il segnale di partenza dei binari 1 e 2.

 segnali_01

segnali_02b

segnali_03

Dopo averlo fissate e dopo aver provato che le luci funzionassero, come sempre accade, mi sono accorto di averlo posizionato troppo vicino ai binari, quindi ho dovuto toglierlo e rimetterlo in posizione più arretrata. Per fortuna senza danni.

segnali_04

Poi è toccato al segnale a portale, sempre Linea Model, acquistato qualche anno fa per l’altro plastico. Anche in questo caso mi dispiaceva non utilizzarlo, quindi ho provato a trovargli una posizione verosimile.

segnali_05 segnali_06 segnali_07

Per i segnali a due e tre vele sovrapposte, ho voluto provare i segnali di Fermodellismo.it, quelli ad assemblaggio facilitato ma pur sempre in kit: molto belli anche se delicatucci nel montaggio. Non sono stato sufficientemente paziente da dipingere le vele mentre erano ancora smontate, così da vere delle linee meno incerte. Vedrò se sarà il caso di rifarle in seguito…

segnali_08

segnali_09

segnali_13

 

Ed eccoli tutti in posizione:

004

segnali_12

 

Una nota: essendo una schiappa con il saldatore, ho fatto una fatica boia a usarlo per collegare i led (alcuni dei quali ho naturalmente fuso), perciò per il montaggio di tutti i segnali ho usato esclusivamente il SuperAttak. I segnali sono stati successivamente dipinti con vernicette Humbrol opache stese a pennello.

Currently On My Stereo: IL GENIO “AMORE CHIAMA TERRA”