Il computer aiuta

Il computer aiuta

La stazione comprende una serie di cartelli sparsi tutti realizzati a computer con programmi di grafica vettoriale. Avevo provato a usare delle immagini per determinate segnaletiche ma una volta stampati la differenza era evidente, visibili specialmente con le foto macro.

Sono partito dai cartelli con il nome della stazione: il carattere tipografico usato per i cartelli stradali -o nomi di stazione negli anni ’80- che più si avvicina al reale è il TRANSPORT (cerca con Google) nella tipologia HEAVY
In questa pagina ho messo un file scaricabile per comporsi le scritte da sé, nel caso ci siano difficoltà a reperire il font. Comunque dei Jpeg dell’intero alfabeto si trovano tranquillamente anche con la ricerca di Google immagini

chiaravalle

Dopo averli stampati e ritagliati li ho montati su alcune strutture in plasticard costruite ad hoc. Le lampade non sono ovviamente funzionanti ma sono costruite in semplice cartoncino sagomato.

IMG_2052

IMG_2095

cart__02

cart__01

IMG_4701

Dopo il nome della stazione  sono passato al tabellone delle partenze dei treni…

cart__04

Ne ho piazzati due: uno a cavallo dei binari 6 e 7, l’altro sul marciapiede dei binari 1 e 2.

cart__03

cart__05

cart_06

Alcune destinazioni sono un po’ impossibili ma a me piace poterle considerare reali. Anzi, sarei tentato di aggiungere qualche altra località “estrema”, tanto si tratta eventualmente di ristampare il pannello, ritagliarlo e applicarlo.

Ora però vado al binario 8 a prendere l’EC delle 16:10, anche se è un po’ in ritardo…

Ai vari binari non potevano mancare i tabelloni di destinazione dei treni. Anche in questo caso la parte “grafica” è stata fatta a computer mentre tutta la semplice struttura è in plasticard e cartoncino. Non conosco le misure dei tabelloni al vero, quindi ho recuperato un bel po’ di foto e ho fatto delle prove finché non ho trovato la proporzione più corretta (secondo il mio occhio).

Qui sotto una sequenza delle fasi di costruzione: bordi in plasticard, anima in cartoncino “pesante”, palo in plasticard a sezione quadra e applicazione della stampa che riproduce il tabellone.

tab_1 tab_2 tab_3 tab_5

IMG_4942

Già che c’ero, ho realizzato anche i cartelli a fine marciapiede…

cart__07 cart__08

tab_4

Ora torno dall’altro lato del plastico, così magari finisco uno dei ponti stradali…

 

Currently On My Stereo: USTMAMÒ “TANNOMAI”