Dalle penne alle palme

Dalle penne alle palme

Cercavo una soluzione veloce ed economica per realizzare delle palme da mettere sul plastico. Avevo subito scartato quelle in commercio, visto che non mi ha mai soddisfatto l’aspetto troppo plasticoso del fogliame. L’ispirazione mi è venuta andando dal macellaio a fare la spesa e vedendo un sacco pieno di piume… di fagiano.

Ricordai che qualcun’altro aveva provato a farle con questo sistema e il risultato era buono quindi mi sono fatto dare le penne e mi sono messo all’opera. Ora, la soluzione è stata senz’altro economica, di certo non veloce: ricordo di averci messo parecchio a selezionare le piume giuste, a sagomarle e successivamente a pulire tutti gli scarti che hanno svolazzato per casa diversi giorni.

Ad ogni modo una volta ritagliate le ho frastagliate un poco e le ho dipinte in verde. Infine ne ho incollate un tot a un tronco recuperato da un tondino di legno sagomato e verniciato.

Certo il risultato non è sopraffino e forse avrei dovuto spettinare maggiormente le foglie, però devo ammettere che viste dal vivo fanno la loro figura, senza essere distrutte dalla macrofotografia.

Currently On My Stereo: AIR – MOON SAFARI