Diorama MM - seconda parte

Diorama MM – seconda parte

Una volta definita la forma (quanto meno nella testa) e segnate ben bene tutte le misure ho cominciato a mettere insieme la struttura, principalmente in pannelli di Mdf (Medium Density), forex e naturalmente l’immancabile mio grande amico cartoncino vegetale. Tutto l’insieme è incollato su una base con bordi stondati e servirà da appoggio alla teca in plexiglass che chiuderà tutto il diorama coprendolo.

005006

L’anta apribile resta libera di muoversi ed è incernierata a diverse altezze per contribuire all’irrobustimento.

003

Architettonicamente parlando le forme sono molto squadrate e lineari quindi l’assemblaggio è piuttosto semplice, tutto sta a far quadrare le giunzioni tra i vari livelli. Gli elementi più complessi, per esempio le scale, li ho costruiti con diverse tecniche. Le scale a gradini sono riprodotte come da disegno originale e completamente in cartoncino di vario spessore, ma visto che la resistenza del cartoncino non mi soddisfaceva ho finito per clonarle in resina bicomponente così da avere un unico blocco abbastanza resistente e lavorabile per rifiniture.

La scala mobile invece è un discorso a parte ovvero ero partito a fare anche lei in cartoncino ma non avevo intenzione di costruire tutti i gradini uno per uno, quindi ne ho preparati soltanto alcuni che assieme alle strutture laterali e ai corrimani sono stati clonati in resina e assemblati successivamente.

001

Visto il particolare aspetto rigato dei gradini ho provato a fare un tentativo incidendone alzate e pedate ma le righe restavano troppo grosse oltre che distanziate tra loro in modo irregolare, quindi ho risolto il problema preparando una texture a computer stampata su carta adesiva e applicata a ogni singolo gradino. Le foto in macro sono impietose ma a occhio nudo l’effetto funziona bene.

 002

A oggi ho quasi terminato la struttura al grezzo del piano banchina e mezzanino, ma prima di chiudere con il piano strada devo dare una bella imbiancata. Infatti terminato di rivestire i muri con carta vetrata fine a imitazione del cemento spruzzato colorerò tutto con il caratteristico marrone scuro prima della posa dei pannelli di rivestimento in pietra artificiale (Silipol) tipici della linea 1 della metropolitana di Milano.

I rivestimenti in marmo a copertura dei parapetti saranno realizzati in cartoncino ricoperto con una texture che riproduce la pietra, esattamente com’è stato fatto per i gradini della scala. Nella foto s’intravede anche la prova dei pavimenti in gomma nera Pirelli…

008 009 011 010 007

Sono contento della scelta della scala 1:43,5 ma sinceramente faccio un po’ di fatica. Ho sempre lavorato in 1:87 perciò tante cose mi sembrano enormi… Vabè il prossimo diorama lo farò in H0.

012 013 014 015

Currently On My Stereo: TANKING HEADS “ONCE IN A LIFETIME”